Ecoazioni



Integrazione del fotovoltaico nei beni storici e architettonici: a Magliano Sabina “Yes, we can”

pubblicato il 18 December 2015
da: Virna Venerucci
e-mail: v.venerucci@ecoazioni.it

Le scelte energetiche dei piccoli Comuni, responsabili anch’essi di una cospicua percentuale di emissioni di gas climalteranti, costituiscono un importante potenziale di sviluppo....

Le piccole comunità, molto spesso non dispongono però di grandi risorse da investire in interventi di efficienza energetica e fonti rinnovabili o non hanno le competenze specifiche che servono ad attuarli. In questi ambiti è necessario attuare una gestione “smart”, innanzi tutto delle risorse e potenzialità esistenti.
Il territorio di Magliano Sabina si estende in provincia di Rieti per una superficie di 43,69 Kmq al confine con la provincia di Terni, ed ha circa 4.000 abitanti. Con l’adesione al Patto dei Sindaci il Comune si è impegnato a ridurre le emissioni del proprio territorio di almeno il 20% attraverso uno specifico Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES). Particolare attenzione nel PAES è stata rivolta al fotovoltaico, settore che, a livello nazionale, sta raggiungendo ormai la sua piena maturità. Il progetto più significativo che il Comune ha realizzato riguarda l’intervento “Magliano Solare” per la solarizzazione (integrazione del fotovoltaico) dell’ex Convento di S. Maria delle Grazie.


Leggi l'articolo pubblicato dalla Fondazione Ambiente Pulito


Ecoazioni - Tutti i diritti sono riservati